SOSTENIAMOLANCONA!!!

Notte Bianca, Sosteniamolancona raccoglie adesioni x Ancona Respect

 

La notte bianca del centro si colora di biancorosso, con l’iniziativa di Sosteniamolancona che raccoglierà attraverso la propria campagna di tesseramento fondi a favore della scuola calcio Ancona Respect, il progetto patrocinato dall’Us Ancona 1905  a favore dell’inclusione sociale e contro il razzismo.
L’occasione è la grande festa che si terrà presso lo Sweet and Sour di via Castelfidardo a partire dal pomeriggio di sabato la “WHITE STREET PARTY” dove in collaborazione con le splendide ragazze della “Crisal Fashion” ci sarà l’opportunità di divertirsi e ricordarsi della squadra della propria città.
Chi vuole rinnovare la tessera o sottoscrivere l’adesione a Sosteniamolancona e diventare a tutti gli effetti socio della nostra passione, l’Us Ancona 1905 può venirci a trovare in via Castelfidardo sabato 27 dalle 18 in poi.
Il programma prevede musica dal vivo anni 50 dalle 19 con i MEGA MED e gruppi swing  dalle 23,00 il White Party a cura dello staff HOT PEOPLE & SOUND WAVES.
Riportiamo l’Ancona nel cuore di tutti e che la festa continui….
 swso

Iniziativa in biancorosso, la voce di Radio Tua

Lo diciamo da tempo ricucire il rapporto con la città, con la gente, con quella che è la base e il tesoro di quella che è stata una squadra di calcio seguitissima e da un pubblico di appassionati per tanto tempo è e continua ad essere il fronte principale dell’attuale società.

Anche l’iniziativa di oggi dei ragazzi di Radio tua va in questa direzione e sicuramente merita ringraziamento fosse altro per l’impegno e la disponibilità.

Il calcio che stanno trasformando in un deserto per motivi di audience legato ad introiti pubblicitari, non ci appartiene, e da ultimo non interessa e non è utile a nessuna delle tante società di calcio che come l’Ancona vivono della passione dei propri tifosi.

Il calcio è della gente, continuiamo a parlarne a testa alta, insieme.

DM

 

 

Oggi alle 18,30, “Dj biancorosso” andrà in onda nel cuore della città.

La trasmissione infatti si svolgerà all’interno della “Cremeria Rosa” di corso Mazzini. Un modo semplice per stimolare la piazza ad avvicinarsi un pochino di più all’Ancona. Consapevoli che non risolveremo tutti i problemi che ci sono, ma noi della radio non critichiamo e basta.

Con questa iniziativa vorremmo provare a fare qualcosa per i nostri colori.

Vi aspettiamo quindi numerosi domani sera alla “Cremeria Rosa” per trascorrere insieme un’ora in allegria. Grazie anche alla presenza di Aurelio Barilaro che con la sua musica preferita, ci farà divertire.

Ricordo infine che “Dj biancorosso” è il classico appuntamento del mercoledì. E’ un programma curato dalla redazione sportiva di RadioTua Ancona e condotto da Roberto Roberto Cardinali.

Domani sera ad affiancarlo, sarà presente Claudio Marconi. Un ringraziamento alla società che ci ha permesso di avere come ospite un suo tesserato.

Veli e veline

Giustamente quello che non fa notizia è la vittoria dell’Ancona, perchè siamo solo all’inizio di una lunga stagione e se  la squadra non è stata assolutamente negativa fino a ieri, non è diventata fenomenale dopo l’incontro contro la Pro Piacenza vinto per 4 a 0.

La strada per la salvezza è ancora molto lunga.

Fa notizia invece il ritrovamento di materiale utilizzato per coreografie e striscioni nella Curva Nord che se non autorizzato da quest’anno non può essere introdotto allo stadio, come d’altronde ricorda il nuovo regolamento d’uso dello stadio sul quale invece viene steso un pietoso velo da chi fa informazione, più o meno lo stesso posto sulla questione relativa allo streaming che invece riguarderebbe molto da vicino i mezzi d’informazione.

Informazione, che dovrebbe, a rigor di cronaca, non sorvolare, come invece puntualmente avviene anche su casi veramente assurdi che superano il limite della decenza.

E’ stato infatti vietato l’ingresso di uno striscione che portava l’estremo saluto dei suoi amici e compagni ad un ragazzo (Giovanni Gazzani) che proprio venerdi ha perduto la vita in un tragico incidente sulla via Flaminia.

Sulla pericolosità, l’incitamento alla violenza, ma soprattutto sull’assurdità della decisione lasciamo trarre un giudizio a chi sia in grado di spiegarcelo sulla base del contenuto dello striscione stesso, che è quello che poi suoi amici allontanatisi dallo stadio hanno poi esposto a Torrette.

DM

10612580_1465767943703734_5226786039574648170_n

 

 

 

RESTO DEL CARLINO

Sequestrati fumogeni e striscioni prima del match Ancona-Pro Piacenza

I padroni del vapore….

 

Ecco perchè ancora di più bisogna difendere fino alla fine e con tutta la forza la partecipazione a questo campionato della nostra Ancona, e al contempo lavorare per renderla sempre più forte.

All’orizzonte è in preparazione un altro bel piattino che per i tifosi avrà il solo il colore della cioccolata,  mentre il sapore sarà drasticamente diverso.

La riduzione ulteriore delle squadre di Lega Pro segnerà una svolta epocale e le dimissioni del direttore Ghirelli, probabilmente segneranno la parola fine, senza che peraltro sia mai arrivata alcuna risposta ufficiale dalla Lega, alle stesse proposte formulate in estate a favore dei tifosi.

DM

 

La Nuova Ferrara

Un terremoto in Lega Pro. Ghirelli lascia

Oltre al d.g. via anche il segretario Capograssi Lunedì consiglio: si vuole ridurre lo spezzatino di Paolo Negri

Frattura con Macalli

Da mesi si parlava di rapporti tesi tra Mario Macalli, presidente della Lega Pro, ed il direttore generale Francesco Ghirelli. I due avevano da tempo una differente visione programmatica, e pare che le problematiche si siano acuite durante l’assenza forzata di Macalli. Proprio in quel periodo, tra l’altro, sarebbe maturata la decisione della cessione dei diritti tv in streaming, col conseguente varo del programma-spezzatino che sta generando tante polemiche. Di più: dopo le dimissioni del presidente federale Giancarlo Abete e l’apertura della corsa alla poltrona lasciata vacante, Ghirelli si era posto come anti-Tavecchio paventando una possibile candidatura – non concretizzatasi – alla presidenza della Federcalcio. Una posizione che ha creato ulteriore disagio in seno alla Lega Pro, schieratasi al fianco di Tavecchio in virtù della linea espressa da Macalli e dell’asse creatosi tra quest’ultimo e Claudio Lotito, principale sostenitore di Tavecchio e, dopo la sua elezione, figura di spicco (e, per molti, ingombrante) della nuova Figc, nonchè patron della Salernitana, ovvero di una società di Lega Pro (Lotito – proprietario e presidente della Lazio – è contrario alla creazione delle “squadre riserve”, mentre sostiene le multiproprietà).

Nel quadro di questo scenario, ed alla luce del proprio ruolo indebolito in seno alla Lega Pro, Ghirelli ha dato l’addio, seguito dal segretario Sergio Capograssi (si attende l’ufficialità).

Riduzione degli organici

Tutto ciò sullo sfondo di questioni importantissime per il futuro. In primis quella della prossima riforma dei campionati che contempla la riduzione delle squadre professionistiche. Macalli ha partecipato alla recente trasferta della Nazionale in Norvegia, e nella circostanza ha dialogato a lungo con Lotito, che ricopre il ruolo di consigliere federale con delega alle riforme. La Lega Pro è appena passata attraverso una “cura dimagrante” che ha portato alla riduzione delle società, portate a 60 con abolizione di Prima e Seconda Divisione e creazione della serie C unica (tre gironi da 20 club ciascuno). Per questo Macalli sa perfettamente che i “suoi” presidenti sono contrari alla messa in atto del progetto Tavecchio-Lotito che punta ad una Lega Pro a 40 società entro tre anni (la serie A dovrebbe andare a 18 e la B a 20). Una riduzione che per essere attuata necessiterà dell’ok delle Leghe, compresa la Pro.

Lunedì a Firenze

Facile immaginare che lunedì a Firenze il Consiglio direttivo di Lega Pro sarà piuttosto animato. Anche perchè risulta che il programma-spezzatino attuato per consentire la trasmissione streaming di tutte le partite di campionato stia incontrando il disagio delle società. Giorni e orari eccessivamente dilatati, difficoltà per “coprire” tutti i campi, proteste dei tifosi in genere e degli abbonati in particolare. Per questo si vuole verificare la possibilità quantomeno di comprimere il programma delle gare e riportarlo almeno un po’ più vicino alla “normalità”.

Direttivo Sosteniamolancona 15.09.2014

 

Lunedi 15.09 si è tenuto il direttivo di Sosteniamolancona che ha preso atto dell’impossibilità di proseguire nelle sue funzioni del presidente Francesco Prosperi  come stabilito dallo statuto in caso di impegno in attività od incarichi in partiti politici  ha preso atto della sua volontà di rassegnare le dimissioni e ne ha conseguentemente determinato l’impedimento temporaneo (art 17.2).

A Francesco Prosperi vanno i ringraziamenti per il lavoro e l’impegno svolto in questi 4 anni a favore dell’associazione dei tifosi e della nostra società Us Ancona 1905, da parte di tutti coloro che hanno avuto il piacere di condividere con lui questo percorso.

I migliori auguri per l’adempimento del suo nuovo incarico di consigliere comunale della nostra città e la sicurezza di poter continuare a contare sulla sua disponibilità come socio di Sosteniamolancona.

Il direttivo ha poi affrontato i seguenti argomenti posti all’ordine del giorno:

 

  1. David Miani in qualità di  Slo, relazione sul futuro regolamento d’uso dello stadio.A questo proposito il direttivo ritiene necessario un comunicato che esprima il dissenso dell’associazione, nei termini che verranno indicati successivamente.

2    Vengono proposti per le prossime votazioni come amministratori all’interno del cda dell’US Ancona 1905, Gambelli Lorenzo e Andrea               Biekar in sostituzione di Paolo Bartola;

3.    Si stabilisce che i due amministratori nella loro attività di partecipazione all’interno del cda stesso, siano espressione di una condotta                di controllo, ma al tempo stesso, anche di proposizione condivisa preventivamente dal direttivo;

4.    Si concorda che il candidato presidente subentrante debba entrare in carica e svolgere funzioni sin da subito con unanime                                   accettazione e condivisione del direttivo, a tal proposito, viene individuata  nella persona di Raffaele Vietri la persona ideale, mentre                 Paolo Bartola svolgerà funzioni di vicepresidente-tesoriere

5.    Viene anche condivisa la possibilità che il presidente presenti nella prossima riunione, insieme a tutti i componenti del direttivo                         stesso, una breve relazione programmatica, da cui trarre una sintesi condivisa sulle future linee guida dell’associazione.

 

Presenti:

Francesco Prosperi, Raffaele Vietri, Paolo Bartola, Lorenzo Gambelli, Giulio Gemma, AndreaBiekar, David Miani

membri del direttivo

Massimo Marinelli

socio

Assenti:

Fabio Strappa, Simone Mercuri

 

 

 

 

 

Orgogliosamente Ancona…..la storia continua

 

10354805_1463707873909741_3732728551510264069_n

 

 

Puntualmente consegnati i giochi acquistati dai ragazzi della CN di Ancona per la scuola materna  di Borgo Bicchia che era stata fortemente danneggiata dall’alluvione che ha colpito Senigallia e le frazioni adiacenti il Misa all’inizio si Maggio.

 

10649961_1463707843909744_7999921907710610183_n                                                                  10628343_1463707803909748_6760740517929189077_n

 

I tifosi dell’Ancona organizzati intorno a Curva nord per una quindicina di giorni portarono aiuti di prima necessità in zona e con squadre formate da volontari ed autorganizzate diedero un contributo importante nel recupero e nello sgombero di numerose abitazioni in tutta l’area e sostegno materiale con indumenti e materiale.

10292514_10203782376829417_8772989641477016008_n

Finita l’emergenza, la solidarietà nei confronti della popolazione continuò con una raccolta fondi che coinvolse tifoserie gemellate con contributi importanti da parte della tifoseria della Spal e del Cosenza, e un asta di materiale on line che ha coinvolto numerosi tifosi ed appassionati da tutta italia e dello storico gruppo della Vecchia Guardia di Ancona.

Un impegno che ha ottenuto riconoscimenti e ringraziamenti da parte di tutti coloro che hanno avuto modo di apprezzare la generosità della tifoseria dorica come testimoniato dallo stesso sindaco di Senigallia con una lettera aperta.

 

img024

L’inaugurazione del nuovo anno scolastico non poteva quindi iniziare sotto i migliori auspici  per i bambini di Borgo Bicchia,che avranno i loro bellissimi giochi per la loro attività all’aria aperta, recuperata proprio grazie al lavoro dei tifosi biancorossi.

DM

 

Ancona-Pro Piacenza

 

Aggiornamento tariffe bambini sotto i 10 anni, accompagnatori invalidi, servizio cortesia diversamente abili.

 

PREVENDITA ANCONA – PRO PIACENZA CON LA NOVITA’ RIDOTTO BAMBINI

 DSC_8218 tifosiL’U.S. Ancona 1905 comunica che da domani, martedì 16 settembre, sarà attiva la prevendita per Ancona – Pro Piacenza, quinta giornata del campionato Nazionale di Lega Pro, in programma sabato 20 settembre alle ore 15.00 al Del Conero.

I tagliandi d’ingresso nominativi (per l’acquisto occorre presentare il documento di riconoscimento) si potranno acquistare in prevendita presso i seguenti punti:

- in tutte le filiali della Banca di Ancona credito cooperativo (nei giorni e negli orari di apertura al pubblico delle banche): in Ancona in via Maggini 63/A, via Maestri del Lavoro 7, via Rismondo 11 e via Rodi 5; a Polverigi in via San Giovanni 24; e nella Sede di Castelfidardo in via Crucianelli 1.

- Ancona Point, in via D’Antona 24 a Chiaravalle (martedì e mercoledì 15-20, giovedì e venerdì 10-13 e 15 – 20, sabato 10-13)

- Segreteria Stadio Dorico via Damiano Chiesa, 19 (mercoledì, giovedì e venerdì 16-19, sabato mattina 9.30-12)

- Botteghino Tribuna Stadio Del Conero (giovedì e venerdì 16-19 e sabato 9-11)

- Nei punti vendita del circuito Bookingshow (diritto di prevendita 1.50 euro):

1)      Car Caffè Ancona, via Valle Miano 33 – Ancona

2)      Tabaccheria di Ferraro Enrico, via Mario Torresi 149 – Ancona

3)      Zepponi Tour Falconara, via Flaminia 540 – Falconara Marittima

4)      Aliante Viaggi di Bragoni Alessia, via Metteotti 9 – Osimo

5)      Primavisione Osimo srl, via C. Colombo 19 – Osimo

Si ribadisce che sabato i botteghini dello stadio del Conero (Biglietteria Tribuna) chiuderanno alle ore 11, cioè, come già comunicato, quattro ore prima dell’evento. I punti vendita Bookingshow saranno aperti invece con orari di apertura degli esercizi commerciali aderenti.

Si ricorda che i biglietti di Curva e Gradinata acquistati in prevendita entro giovedì (18 settembre) avranno un prezzo più basso: curva (10 euro intero, 6 euro ridotto) gradinata (13 euro intero, 9 euro ridotto).

Da questa partita inoltre è stata inserita la tariffa ridotto per bambini fino a 10 anni, con biglietti al costo di 2 euro per tutti i settori.

Per accompagnatori dei disabili prezzo ridotto in base ai settori da poter acquistare esclusivamente nei punti vendita Ancona Point, Dorico e Del Conero.

Chiusa la campagna abbonamenti, resta la possibilità di emettere le tessere del tifoso e i voucher per le 9 gare di ritorno.

Le supporter card possono essere sottoscritte al Dorico, all’Ancona Point e nelle filiali della Banca di Ancona Credito Cooperativo di via Maggini 63/A e Via Maestri del Lavoro 7 (entrambe in Ancona) e nella Sede di Castelfidardo in via Crucianelli 1 (Z.I. Cerretano).

Il ritiro delle supporter card sottoscritte nelle filiali della banca di Ancona e al Dorico possono essere ritirate solo presso la segreteria dello stadio Dorico in via Damiano Chiesa, 19. Le tessere del tifoso sottoscritte all’Ancona Point invece possono essere ritirate esclusivamente presso l’ Ancona Point.

Infine si ricorda che anche per la partita Ancona – Pro Piacenza, in collaborazione con la Croce Gialla di Ancona, sarà attivo il servizio di Bus Navetta per le persone diversamente abili, dal parcheggio dello stadio del Conero (zona fermata dell’autobus) per gli ingressi dei tre settori e viceversa.

 

 

Teramo — Ancona “porta un amico”

Viene accordata attraverso la società Teramo Calcio nei confronti dei tifosi dell’Ancona la possibilità di avvalersi come previsto nella tskf 2.1 emanata in estate, della possibilità “porta un amico” che prevede due biglietti nominativi per ogni possessore della tessera del tifoso.

Evitando commenti abbastanza evidenti nei fatti stessi, ci si chiede a questo punto, oltre al solito a cosa serva la tessera del tifoso se poi puoi portarne 2 senza, quanto ancora dovremo aspettare almeno per una risposta che riguardi anche le altre possibilità previste nella stessa tskf2.1.

DM

 

PREVENDITA TERAMO–ANCONA: VALIDA ANCHE L’OPPORTUNITA’ PORTA UN AMICO

 DSC_9361 tifosiL’US Ancona 1905 informa i propri tifosi che il Teramo Calcio ha comunicato che per la partita Teramo – Ancona, di mercoledì 17 settembre alle 20:30, ai tifosi ospiti sarà riservata la Curva Nord dello stadio Bonolis.

Il costo del biglietto è di 10 euro (più il diritto di prevendita). I bambini fino a sei anni di età potranno accedere al settore ospiti al prezzo simbolico di € 0,10 con le stesso modalità di acquisto del biglietto riservate agli adulti da ritirare presso il botteghino ospiti dello stadio.

I tifosi ospiti possono acquistare i tagliandi di ingresso in prevendita (già attiva) presso i punti vendita del circuito Bookingshow, previa esibizione della supporter card o tessera del tifoso.

Si segnalano i seguenti punti vendita ubicati nella città di Ancona e limitrofe:

1)      Car Caffè Ancona, via Valle Miano 33 – Ancona

2)      Tabaccheria di Ferraro Enrico, via Mario Torresi 149 – Ancona

3)      Zepponi Tour Falconara, via Flaminia 540 – Falconara Marittima

4)      Aliante Viaggi di Bragoni Alessia, via Metteotti 9 – Osimo

5)      Primavisione Osimo srl, via C. Colombo 19 – Osimo

L’accesso al settore ospiti dello stadio Comunale “G. Bonolis” di Teramo sarà consentito esclusivamente con biglietto nominativo, accompagnato da un valido documento d’identità personale.

La società Teramo Calcio ha confermato inoltre che per la partita di mercoledì prossimo 17 settembre Teramo – Ancona, sarà possibile per i tifosi dorici usufruire della convenzione “porta un amico” cosi come previsto dal documento tskf 2.1.

I tifosi in possesso di tessera del tifoso potranno acquistare oltre al proprio, altri  2 (due) biglietti nominativi a favore di tifosi non in possesso supporter card o tessera del tifoso.

Direttivo Sosteniamolancona

 

 

Si comunica che lunedi 15.09.2014 viene convocato alle ore 21.30 il direttivo dell’ associazione Sosteniamolancona presso la sede di via Piave 17/B c/o Bar Dolce Amaro.

 

All’ordine del giorno:

—-dimissioni presidente Francesco Prosperi

—-scuola calcio Ancona Respect

 

Ciro non sarà dimenticato, comunque…..

Come dicevamo oltre al rincorrersi di non-notizie, l’interesse intorno all’evoluzione dei rapporti con i tifosi e alle modalità di calcio che fanno successo all’estero non può che crescere.

Il trust, la partecipazione, l’azionariato adesso cominciano a fare breccia ed ovviamente come in tutte le cose si devono fare le dovute proporzioni e attenzioni.

La peculiarità italiana, che deriva da quelle vincenti inglesi e anche tedesche è la crescita spontanea dal basso di iniziative di coinvolgimento  dei tifosi intorno alle proprie società. E’ praticamente il suo segno distintivo e al contempo di garanzia.

E’ ovvio che i trust o le organizzazioni varie possano avere diverse peculiarità ed obiettivi fra cui, come nel caso di quello di cui si parla in questo caso quella di ricordare una tragedia molto recente che nessuno vuole dimenticare e che giustamente almeno potrebbe essere onorata con azioni positive e costruttive.

Di sicuro Ciro non sarà dimenticato….

 

DM

 

Progetto “Supporter Trust”: una forma di azionariato popolare per allineare il Napoli ai club europei

11.09.2014 08:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter: @tuttonapoli

Supporter Trust è il nuovo progetto che i tifosi stanno cercando di portare all’attenzione della società azzurro. Come riportato da Il Mattino, questo vuole essere una sorta di azionariato popolare che, si legge, prevede la raccolta di una somma da presentare alla società e che sarebbe destinata a determinati obiettivi prefissati. Tutto ciò includerebbe la presenza di un rappresentate all’interno del Cda azzurro, come accade già in Europa con importanti club come il Bayern Monaco e l’obiettivo minimo è quello di raccogliere un milione di euro. Il progetto, ideato da MpoTrustee Spa diMilano assieme ad alcuni Napoli
Club, verrà presentato al Memorial Ciro Esposito sabato prossimo a Milano, e la presidenza onoraria verrà offerta alla mamma di Ciro Antonella Leardi.

Designed for Free Scratch Card Games in Collaboration with Cheltenham Gold Cup